le pubblicazioni - Scuole Costiera Amalfitana

Scuole Costiera Amalfitana in rete
Vai ai contenuti

le pubblicazioni

La Rete nella cultura del territorio attraverso la narrazione, le fest e l'arte

"La narrazione"

La Rete nella cultura del territorio attraverso la narrazione, le fest e l'arte

"Le feste"
Siamo alla seconda pubblicazione, opera nata dall’idea di ricercare nel territorio della costiera amalfitana e, specificamente, nelle aree di interesse degli Istituti Comprensivi di Maiori, Minori, Positano, Ravello e Tramonti, espressioni e testimonianze di una cultura popolare...
La Rete nella cultura del territorio attraverso la narrazione, le fest e l'arte

"L'Arte"

La Rete nella cultura del territorio il gioco

"Tu giocavi io gioco Noi giocheremo"

Ambiente in Rete

"Storia, Cultuta, Arte e Natura"

Ambiente in Rete

"La vita in... regola"

Prefazione alla prima pubblicazione

Non è, certamente, una novità che singole scuole realizzano con i loro alunni lavori originali e significativi, indagini, ricerche di grande spessore culturale, e ritengono, giustamente, di darli alle stampe per farli conoscere ad altri e socializzare la loro esperienza.
Anche questo è il frutto del lavoro di alunni, dei nostri alunni; anche questo deriva da un intenso e stimolante lavoro di indagine e di ricerca; ma è un lavoro diverso, originale.
Non è, forse, originale per il tema che sviluppa per la tipologia del percorso di ricerca. È originale perché, forse unico nella sua ideazione, è stato realizzato dagli alunni di 5 Istituti Comprensivi: Maiori, Minori, Positano, Ravello e Tramonti, che da anni hanno costituito una rete è che da anni si sono abituati a lavorare su tematiche condivise su percorsi e metodologie concordate, su un piano di assoluta parità. Proprio questo, in primo luogo e prima ancora di quelli che sono i pregi e il valore cultura di queste pubblicazioni, ci preme sottolineare.
Non è stato un impegno di poco conto, senza mai turbare l'assoluta autonomia delle singole scuole, costruire una rete, individuare docenti referenti sia per la didattica che per quello informatico-tecnologica, e motivare gli insegnanti al lavoro comune, scegliere tematiche di interesse condiviso da proporre agli alunni delle singole scuole per percorsi didattici nuovi, stabilire tempi e modalità di confronto di verifica, organizzare scambio visite tra gli alunni delle scuole in rete; tutto questo e qualsiasi altro utile al successo di questa esperienza.
Eppure mai, nel corso di questi anni, è venuto meno l'entusiasmo e la volontà di superare i diversi ostacoli che si sono incontrati. lo stesso volume detto che è stato realizzato esprime, in modo inequivocabile, questa volontà di sentirsi tutti parti di uno stesso progetto. Basta considerare che le diverse sezioni di cui esso è composto non presenta nessuna distinzione tra le scuole, ma raccoglie per tematiche le produzioni dei diversi allievi e le espressioni delle diverse realtà.
Nel merito del lavoro realizzato, ci pare legittimo essere soddisfatti. Come dicevamo, non è una scelta del tutto originale, ma gli alunni hanno saputo scavare nella memoria dei grandi, recuperare storie, filastrocche, proverbi, leggende, che vivono solo nel ricordo dei più anziani. Nessuna delle cose riportate è assurta mai a qualsiasi dignità letteraria e, ci pare, non ha trovato spazio in nessuna ricerca organica realizzata da istituti e centri riconosciuti.
Per questa ragione, anche, diventa piacevole la lettura di questa pubblicazione, perché ci porta in un periodo e ad un linguaggio che oggi, per motivi che non ha senso esplorare, troppo frettolosamente sono stati dimenticati.
Le radici culturali di un territorio, anche soprattutto quelle che sono radicate nelle coscienze e nella memoria della gente comune, hanno dignità e valori che non possono andare perduti. Se con il presente volume siamo riusciti a farlo, anche questo ci sembra un merito.
15 maggio 2007
Rete di Scuole
Costiera
Amalfitana
scuolecostieraamalfitana@gmail.com
+39 089 876220
+39 089 876220 (fax)
Created maurizio salucci
Torna ai contenuti